COSMESI NEWS: IL DISTRETTO COSMETICO del MAKE UP


Condividi su:

  • 17/06/2020
  • news

Un mondo unico tutto MADE in ITALY, con specializzazioni e brevetti che permettono di creare una filiera esclusiva della produzione CONTO TERZI di make up, rossetti, mascara, ciprie ed ombretti: il 65% del make-up di tutto il mondo e di tutti i più grandi marchi internazionali nasce nel distretto lombardo, tra Crema, Bergamo, Milano e la Brianza.

Qui si concentra la gran parte dei terzisti italiani: un’eccellenza fatta da circa 500 aziende con fatturati in continua crescita. Una ricchezza per il territorio, visto che si tratta di imprese ad alto tasso di innovazione e con forti ricadute occupazionali. 

L’export della cosmetica ha un valore di 4,5 miliardi, di cui il 55% del totale parte dalla Lombardia e, nella classifica delle prime 20 province per esportazioni di bellezza, 10 sono lombarde: prima in assoluto Milano, con una quota del 20,5% sul valore totale.

Seguono Bergamo (7,9%), Lodi (6,5%), Cremona (4%) e Monza e Brianza (3,8%), creando un vero DISTRETTO SPECIALIZZATO, una vera e propria MAKE UP VALLEY, dove gli operatori sono ultra specializzati per una categoria di cosmetici che tecnicamente non è semplice da realizzare e che nasce dalla storia di persone che hanno creato prodotti che hanno fatto la storia di alcuni brand di caratura mondiale.

Una filiera di aziende che consente di realizzare prodotti unici, innovativi, dove l'expertise è impossibile da replicare da parte degli altri player stranieri. L’investimento medio in RICERCA e SVILUPPO delle aziende del distretto è uno dei più alti del settore industriale. La capacità di anticipare i trend di colore, di texture e la voglia di sperimentare creano, sviluppano e producono cosmetici per i più grandi ed importanti brand della cosmetica mondiale.


L’innovazione rimane il pilastro che ha sorretto e sta sorreggendo le imprese in crisi, permettendo di aumentare la competitività assieme a precise strategie di marketing, alla ricerca di nuovi mercati e clienti, in un contesto complesso dove i gusti e le tendenze dei consumatori sono sempre più variabili. In quest'ottica, il distretto e tutta la filiera delle aziende appartenenti costituiscono un’attrazione importante per PROFILI TECNICI, MARKETING e COMMERCIALI.

La richiesta delle aziende è sempre molto elevata, in quanto il territorio in cui sono insediate non è vasto e le persone formate con una certa esperienza costituiscono un tesoro intangibile che l'azienda tende a tutelare per la conoscenza ed il know-how esclusivo. Un settore importante, la cosmetica italiana, che ha un distretto specializzato dove ci sono aziende racchiuse in un’area molto piccola e che possono garantire l'assorbimento di talenti nuovi da inserire nei propri organici.