LA COSMESI NATURALE : LINEA GUIDA ISO 16128-1


Condividi su:

  • 29 Maggio 2020
  • news

La COSMETICA GREEN è in continuo trend di crescita in termini di fatturato e volumi.

Molti marchi internazionali stanno adottando, dal punto di vista tecnico, delle scelte ben precise che si orientano verso un’estensione del green denominato CLEAN BEAUTY, con utilizzo di formule semplici e con ingredienti naturali o di derivazione naturale.

L’avvento della linea guida ISO 16128-1 fornisce uno strumento globale volto a delineare gli standard tecnici a cui attenersi ed a dare regole precise a tutti gli operatori della filiera cosmetica, dai produttori di materie prime ai produttori di cosmetici finiti.

L'approccio è del tutto diverso rispetto alla maggior parte degli standard privati già esistenti, avendo adottato criteri quantitativi per indicare il contenuto in componenti naturali o biologici di qualsiasi prodotto cosmetico ed il grado di naturalità dei suoi ingredienti.

Ciò consente di adottare uno strumento tecnico condivisibile in tutto il mondo che permette di avere un dialogo univoco con i fornitori di materie prime al fine di creare standard precisi per gli ingredienti e per il prodotto finito.

Una linea guida che permette di dare un supporto regolatorio ad alcuni claim sui prodotti, da usare soprattutto da chi decide di non percorrere la strada delle certificazioni privatistiche. Il vantaggio è di potersi affidare nella caratterizzazione naturale o biologica del prodotto in modo più tecnico, globale, proprio in virtù della conformità alla ISO 16128-1, potendo così più facilmente dimostrare all’autorità la correttezza del proprio prodotto.

Logico pensare che questo approccio porterà, nell'arco dei prossimi 2/3 anni, al lancio di vari prodotti che andranno ad evidenziare il grado di naturalità secondo la LINEA GUIDA ISO 16128-1 che fornirà ai consumatori uno strumento in grado di valutare il contenuto di ingrediente naturale effettivamente presente nel prodotto cosmetico.